Succhiasangue

Anche se Pai Gow è originariamente un passatempo cinese con pezzi tipo domino. Il gioco Pai Gow poker conosciuto oggi ha origini molto moderne. Ma si può dire che il Pai Gow cinese è il predecessore dell'odierno Pai Gow.
Le origini del Pai Gow possono essere fatte risalire alla dinastia Song (dal 960 al 1279), dove fino a otto giocatori, con quattro tessere ciascuna con due coppie chiamate mano anteriore e mano posteriore. Lo scopo del gioco è sconfiggere entrambe le mani del banchiere per mantenere la puntata in denaro.
Il complesso sistema utilizzato per determinare il vincitore delle mani di Pai Gow, il gioco non è mai diventato popolare al di fuori delle sale da gioco cinesi. Nell'anno 1979, solo un casinò a Las Vegas offriva il gioco, Caesars Palace e gli occidentali raramente si univano al gioco.

Tuttavia, il poker Pai Gow è un'invenzione americana. Fu suonato per la prima volta in California nel 1985 al Bell Card club. Il proprietario del club Sam Torosian aveva cercato di trovare un nuovo modo per portare ricchi giocatori asiatici nei tavoli del club. Un giocatore delle Filippine ha presentato un gioco di carte dalla Cina al proprietario del club, il gioco era "Puy Soy", dove 13 carte sono state divise per tre mani di poker separatamente .

A Torosian piaceva l'idea, ma in seguito i suoi clienti dissero che il gioco a 13 carte era troppo lento. Successivamente, il proprietario del club ha ridotto il numero di carte da 13 a 7 e ha ridotto il numero di mani da tre a due. Questo ha reso il gioco molto più simile al vecchio Pai Gow giocato in Cina, con una mano davanti e una dietro.

Per fare soldi scommettendo, sia il giocatore che la banca devono sconfiggersi a vicenda. l'un l'altro. Vincere una mano comporterebbe un pareggio e perdere entrambe le mani comporterebbe la perdita di qualsiasi importo puntato.

Toroson ha anche aggiunto due nuove innovazioni, nel mazzo da 52 carte ha aggiunto il Jolly che funge da la lettera sostitutiva. Ha anche applicato

le regole di base del poker a questo nuovo gioco per determinare le combinazioni vincenti, questo ha reso il gioco molto più semplice e interessante da giocare.

Questo nuovo il gioco Pai Gow Poker è stato presentato ai tavoli del Bell Card Club un venerdì sera. Una settimana dopo, i 30 tavoli si sono completamente arresi al gioco. E in poco tempo i tavoli da poker Pai Gow hanno rilevato l'intera proprietà. C'erano così tanti giocatori che i corridoi erano pieni di gente e persino gli ingressi ai bagni erano bloccati.

 

Il Pai Gow ha affascinato i giocatori di carte con il suo patrimonio unico composto da un mix di cinese e americano, con showdow in stile americano. A guardare tutti questi fenomeni c'era George Hardie, il proprietario del club Bicicleta, che a quel tempo era il club più grande del mondo. Quando presentò il poker Pai Gow ai suoi clienti, ricevette lo stesso tipo di entusiasmo.

Nell'anno 1981, il nuovo gioco di carte iniziò ad apparire nei casinò di Las Vegas. Da lì fino a diffondersi ad Atlantic City ea Buenos Aires e Monte Carlo non ci volle molto. Alla fine, Pai Gow Poker ha completato il suo giro del pianeta ed è tornato di nuovo in Cina dove è stato accolto molto bene dai casinò di Macao, a quel tempo era ancora una colonia portoghese.

Oggi, Pai Gow Poker ha seguaci in tutto il mondo ed è piuttosto popolare nei casinò dal vivo, nonché una scelta popolare nei  casinò online . Il gioco è molto facile da imparare e giocare con pochi rischi. Molti paragonano il gioco del Baccarat a questo tipo di gioco. Come il classico gioco francese, anche il poker Pai Gow può giocare a grandi valori.

La storia del poker Pai Gow ha avuto una ripresa e una fine piuttosto triste. Contenente, almeno per il suo inventore originale. Sam Torosian non ha mai depositato un brevetto prima che il gioco diventasse popolare. Alcuni esperti affermano che l'inventore del gioco ha perso una fortuna, forse oltre $ 100 milioni che avrebbe potuto guadagnare in royalties.

Ottieni subito un bonus di benvenuto di $1600