Imposte sui punti di consumo nel Regno Unito iniziate

De acordo com as novas regras, qualquer operador que ofereça serviços de jogos aos cidadãos do Reino Unido, independentemente da localização em que obtiveram o seu licenciamento, terão que pagar à Comissão de Jogo do Reino Unido um imposto de consumo de 15%.
I nuovi regolamenti che fanno parte del Gambling Act 2014 avrebbero dovuto entrare in vigore in ottobre, ma sono stati posticipati in vigore fino al 1° dicembre a seguito di un ricorso legale presentato da Gibraltar Betting, che ha classificato questa legge come illegale, per essere posto in resto dal giudice Nicholas Green.

Il cambiamento mira a bilanciare la concorrenza
I legislatori britannici hanno spiegato che i nuovi regolamenti sono stati creati con l'intenzione di livellare il livello di concorrenza tra gli operatori con sede nel Regno Unito e gli operatori che avevano licenze in altri paesi e che quindi non dovevano pagare alcuna tassa fino al momento.

O ex-secretário do tesouro do Reino Unido. Priti Patel comentou “O Governo criou um nível de pagamento em toda a indústria de jogo, de forma a que agora offerta di gioco online per i giocatori residenti nel Regno Unito è ora sporca di tasse".
A parte la parte della concorrenza, il gioco online è un settore in rapida crescita che vale milioni di dollari, sembra che il Regno Unito voglia una quota maggiore. Con le nuove tasse, il Tesoro del Regno Unito prevede di raccogliere 300 milioni di sterline.

L'impatto previsto dei nuovi regolamenti
Le nuove normative potrebbero interessare gli operatori più piccoli in quanto diminuiranno i loro margini di profitto e anche i loro budget di marketing potrebbero risentirne. Tuttavia il governo intende modificare le normative se si rivelano avere un forte impatto sul mercato dei giochi nel Regno Unito.
Le regole sono già state applicate per gli operatori del Regno Unito e quindi i casinò di fama internazionale come Jackpot City, All Slots, Gaming Club, tra gli altri, hanno smesso di accettare giocatori del Regno Unito.

I commenti sono chiusi.