Le leggi portoghesi sul gioco saranno riviste

Come parte del suo sforzo per ridurre il livello del debito, lo Stato portoghese ha accettato di rivedere le leggi sul gioco d'azzardo online che sono attualmente piuttosto restrittive. Si stima che, alleggerendo un po' le leggi in questo ambito, si potrebbero portare ulteriori 250 milioni di euro di tasse, importi di cui il Paese ha attualmente bisogno. Un comitato composto da rappresentanti dell'Unione Europea, del Fondo Monetario Internazionale e della Banca Centrale Europea analizzerà ulteriormente le leggi del gioco d'azzardo online.
È passato un mese da quando sono stati annunciati i regolamenti preliminari, regolamenti che dovrebbero aprire le porte ai siti Web di gioco d'azzardo/gioco d'azzardo online. Se le nuove normative entreranno in vigore nel 2014, si stima che il governo imporrà una tassa compresa tra il 20 e il 25% sui profitti delle società di gioco online con sede nel paese.
Tuttavia, tali tasse possono causare più problemi di quanti ne risolvano, come può testimoniare la Spagna. Quando il governo spagnolo ha introdotto tasse simili, molte società di giochi da casinò online hanno semplicemente lasciato il paese e hanno smesso di fornire servizi ai cittadini spagnoli.

I commenti sono chiusi.