La nuova legge britannica sul gioco d'azzardo visti le società straniere

Una nuova proposta legislativa nel campo del gioco online si è assicurato il suo posto alla Camera dei Lord nel Regno Unito, il che significa che è un passo più vicino all'approvazione. Sebbene i progetti di legge che raggiungono questo livello vengano discussi per mesi e mesi man mano che vengono esaminati e discussi in dettaglio, il governo del Regno Unito prevede di attuare questa legge entro la fine del 2014.
A Proposta de Lei
A nova legislação vai requerer que todas as società di gioco di casinò nel mercato del Regno Unito di ottenere una licenza dalla UK Gaming Commission. Al momento, solo le società con sede nel Regno Unito devono ottenere tale licenza. In termini pratici, per il Regno Unito, richiedere alle società straniere di ottenere tale licenza significherà un ulteriore 15% di profitto di gioco. La nuova legge proposta richiede inoltre alle società che non hanno sede nel Regno Unito di informare la UK Gambling Commission se un cittadino britannico mostra comportamenti sospetti.

CronologiaCronologia

Esta proposta de lei foi apresentada na Casa dos Comuns a Maio de 2013 e foi apresentada novamente mais duas vezes, em Novembro do mesmo ano. Depois da terceira apresentação que ocorreu a 26 de Novembro do ano passado, foi aprovda para seguir para a Casa dos Lordes, onde foi apresentada duas vezes no mês de Dezembro. Foi depois encaminhada para o seguinte passo, o passo do comité, onde permanece até os dias de hoje.

Cosa significa questo per le società di gioco online?

Aziende come Ladbrokes, bwin.party e William Hill, tra gli altri, hanno potuto usufruire di un'agevolazione fiscale concessa alle società straniere a titolo di agevolazione fiscale. In quanto tale, e se questa proposta di legge verrà approvata, le aziende non potranno più godere di questo beneficio fiscale. D'altra parte, le società con sede nel Regno Unito hanno pagato queste tasse e, se la legge verrà approvata, non dovranno adeguarsi a questa legge e potrebbero avere un 2015 più facile se la legge entrerà in vigore entro tale data.

I commenti sono chiusi.